Transpallet Elettrico

In quanto maggior produttore mondiale di transpallet elettrici, EP offre un'ampia gamma di macchine, adatte alle esigenze di ogni cliente e applicazione. Trovate il vostro transpallet personale in base alle vostre esigenze di tecnologia della batteria, capacità di sollevamento e applicazione.


Serie F

Serie F

Li-Ion mm 1500kg
EPL154/185

EPL154/185

Li-Ion 115mm 1500/1800kg
WPL202

WPL202

Li-Ion mm 2000kg
EPT20-18EA

EPT20-18EA

Gel (AGM) 108mm 1800kg
EPT20-20 WAI / ES08 WAI

EPT20-20 WAI / ES08 WAI

Lead-acid 1480mm 800kg
Serie EPT WA

Serie EPT WA

Lead-acid / Li-Ion 120mm 2000/2500kg
EPT20-ET

EPT20-ET

Li-Ion mm kg
Serie EPT EHJ

Serie EPT EHJ

Gel (AGM) 115mm 1800kg
KPL201

KPL201

Li-Ion 125mm 2000kg
EPL153(1)

EPL153(1)

Li-Ion 115mm 1500kg
RPL201(H)/251/301

RPL201(H)/251/301

Lead-acid / Li-Ion 120mm 2000/2500/3000kg

 

 

Come trovare il transpallet giusto per la vostra azienda

Il transpallet elettrico è uno degli strumenti più versatili per la movimentazione dei materiali. Con una varietà di modelli e caratteristiche disponibili, il transpallet elettrico trova impiego in quasi tutti i settori. Dal carico e scarico delle merci nel settore dei trasporti alla movimentazione di casse e materiali in magazzini, supermercati e depositi, i transpallet elettrici sono strumenti utili per migliorare l’efficienza di qualsiasi azienda. Per trovare il transpallet elettrico giusto per la vostra azienda è importante determinare innanzitutto quali sono le vostre esigenze:

In quale settore operate?

Quale capacità di sollevamento vi serve?

Dove verrà utilizzato il transpallet elettrico?

Quale distanza dovrà percorrere il transpallet elettrico, si può prendere in considerazione l’opzione ‘uomo a bordo’?

Eventuali funzioni speciali aggiuntive migliorerebbero ulteriormente l’efficienza e la soddisfazione?

 

Luogo di utilizzo

Noi di EP Equipment forniamo il carrello giusto per ogni utilizzo. Per questo motivo, quando si prende una decisione, è importante considerare il luogo di utilizzo previsto e le caratteristiche richieste per un carrello.

Luogo di utilizzo Caratteristiche richieste E’ adatto un transpallet elettrico?
Supermercato/
Vendita al dettaglio
Stabilità
Versatilità
Compattezza
Si, i modelli raccomandati includono:

EPL154

EPT12-EZ

Warehouse  Stability 

Safety 

Versatility

Yes, recommended models include:

WPL201

Magazzino
Stabilità
Sicurezza
Versatilità
Si, i modelli raccomandati includono:

EPL153(1) 

EPT12-EZ

Logistica
Alta frequenza
Distanza variabile
Si, i modelli raccomandati includono:

KPL201

EPT WA Series

RPL201H

Ultima fase di consegna Compact 

Lightweight

Yes, recommended models include:

EPL153(1) 

EPT12-EZ

Banchine di carico Lunghe distanze Si, i modelli raccomandati includono:

RPL

Supermercato e vendita al dettaglio: EPL154, EPT12-EZ

In un ambiente di vendita al dettaglio è necessario scegliere un transpallet compatto e leggero, facile da usare ma anche stabile e sicuro. L’EPL154 è stato progettato tenendo conto della stabilità e della sicurezza, pur avendo un telaio compatto e leggero. Questo transpallet è flessibile e versatile per affrontare una varietà di compiti di movimentazione, come la gamma del settore della vendita al dettaglio.

Il 12-EZ è un transpallet leggero e flessibile grazie al suo design compatto e moderno. Questo lo rende facile da manovrare in corsie di dimensioni ridotte. Grazie alla tecnologia EP agli ioni di litio, entrambi i modelli possono essere caricati in base alle opportunità e sono sempre pronti a partire!

Magazzino: WPL201

Il WPL 201 è un transpallet ad alte prestazioni, progettato specificamente per le esigenze dei magazzini di tutto il mondo. Grazie al suo motore DC brushless da 48 V, può essere utilizzato in applicazioni di consegna in cui sono richieste pendenza e altezza da terra senza ruote di supporto aggiuntive. È anche un ottimo strumento per il carico e lo scarico nei centri di distribuzione e nei magazzini. Si possono aggiungere ruote di supporto opzionali che aumentano la stabilità.

Trasporto: EPL153(1) EPT12-EZ

Alcuni dei nostri transpallet elettrici, come l’EPL1531 e l’EPT12-EZ, sono molto ben equipaggiati per il settore dei trasporti. Grazie ai componenti leggeri e all’assenza di ruote di supporto, questi modelli sono in grado di affrontare marciapiedi e cordoli e di utilizzare le sponde montacarichi in modo semplice e sicuro.

Logistica: KPL201, Serie EPT WA, RPL201H

I modelli 20W e KPL di EP sono consigliati per operazioni di trasporto ad alta frequenza e per uso industriale.

Ultima fase della consegna: EPL153(1) EPT12-EZ

Simile all’uso e al trasporto di applicazioni di vendita al dettaglio, l’ultima fase della consegna richiede carrelli adattabili e leggeri per portare le merci dal camion al negozio con facilità.

Piattaforme di carico: RPL

La serie RPL è una macchina ideale per le attività di trasporto su distanze medio-alte all’interno del magazzino, oltre che per le ottime prestazioni di carico/scarico in zone di carico. Il servosterzo elettrico di serie è una caratteristica unica per aumentare la produttività e l’ergonomia.

Capacità di carico

Quando si acquista un transpallet elettrico, la sua capacità di trasporto è forse il fattore principale da considerare prima di decidere. Identificando i pesi medi di carico e i requisiti di portata massima, è possibile concentrare la ricerca dei transpallet su macchine adatte alla propria attività.

EP offre una gamma di transpallet elettrici con capacità di carico fino a 3000 kg. Per conoscere la portata o la capacità nominale di qualsiasi transpallet elettrico offerto da EP Equipment, potete consultare le schede tecniche disponibili nel nostro centro risorse.(LINK)

 

Lunghezza e larghezza delle forche

I transpallet elettrici sono utilizzati per spostare e trasportare una serie di merci pallettizzate. Nei magazzini queste merci possono variare da scaffale a scaffale. Quando si sceglie un transpallet, è necessario utilizzare la propria conoscenza dei requisiti di dimensione del carico per selezionare i carrelli con le forche di lunghezza e larghezza adeguate.

Forche standard: La lunghezza standard delle forche dei transpallet è di 1150 mm. Questa lunghezza è adatta alla maggior parte dei casi d’uso quando si movimentano merci pallettizzate su un euro pallet standard di 1200 mm. Nella maggior parte degli ambienti di movimentazione questo tipo di forche è adatto ed è offerto come standard sui modelli EP Equipment.

Forche corte: La scelta di forche più corte per il vostro transpallet è normalmente una decisione aziendale molto specifica. Nei casi in cui i pallet sono più piccoli di un euro pallet standard, è possibile che le forche non superino la lunghezza del pallet per evitare problemi di sicurezza. In questi casi si può prendere in considerazione una forca di lunghezza inferiore.

Forche lunghe: Le forche più lunghe possono essere aggiunte ai transpallet per aumentare l’efficienza e consentire il trasporto di 2 pallet alla volta. Questa è una decisione comune per le aziende che utilizzano transpallet elettrici per coprire lunghe distanze. Aumentando la lunghezza delle forche, l’efficienza può essere raddoppiata.

Tutti i transpallet EP sono disponibili con diverse opzioni di lunghezza e la nostra gamma completa di schede tecniche è disponibile nell’hub delle risorse.

Vai all’hub delle risorse(link)

Durata della batteria

Noi di EP Equipment siamo leader di mercato nella tecnologia agli ioni di litio. Offriamo un’ampia scelta di transpallet elettrici con diverse opzioni di batteria. Quando si acquista un transpallet elettrico, il tipo di batteria è un elemento importante da considerare. Con la tecnologia agli ioni di litio di EP non è necessario considerare altre opzioni di batteria. Anche se possiamo fornire carrelli con batterie al piombo e al gel come opzioni più economiche a breve termine, i vantaggi a lungo termine degli ioni di litio sono molto più convenienti ed efficienti.

  1. Durata

La durata di funzionamento di una batteria agli ioni di litio in un giorno varia a seconda del modello, ma con l’alimentazione agli ioni di litio il transpallet EP Equipment può essere caricato in base all’opportunità. Mentre le batterie al piombo necessitano sempre di un ciclo di carica completo di 8-12 ore per mantenere la chimica della batteria in equilibrio, le batterie agli ioni di litio consentono una ricarica occasionale. Possono essere collegate al muro e ricaricate per 10 minuti durante la pausa pranzo. Questo offre un modo unico di lavorare nei turni e di ridurre gli Ah complessivi trasportati nel transpallet. Ciò significa anche che è possibile scambiare le batterie e, se organizzato correttamente, i transpallet non devono mai essere fuori servizio.

Ad esempio, l’EPL153(1) di EP è dotato di una stazione di ricarica da 10A e di una batteria da 20Ah, il che significa che può raggiungere la carica completa in appena 1,5 ore.

  1. Efficienza energetica

La maggior parte delle batterie agli ioni di litio ha un’efficienza pari o superiore al 95%, il che significa che è possibile utilizzare il 95% o più dell’energia immagazzinata in una batteria agli ioni di litio. Al contrario, le batterie al piombo hanno un’efficienza più vicina all’80-85%.

  1. Tempo di carica

Le batterie a più alta efficienza si caricano più velocemente, quindi una migliore efficienza del PE significa una maggiore capacità effettiva della batteria. Le batterie al litio impiegano 2-3 ore per caricarsi, mentre quelle al piombo-acido ne richiedono 8. L’elevata capacità effettiva delle batterie al litio riduce i tempi di inattività nelle attività di magazzino.

  1. Ciclo di vita

Le batterie agli ioni di litio hanno un ciclo di vita di 3000 o più cicli, rispetto ai soli 500-1000 cicli del piombo acido.

  1. Sensibilità alla temperatura

Le batterie agli ioni di litio possono essere utilizzate nella maggior parte delle condizioni atmosferiche, ma i problemi sorgono se la temperatura è troppo fredda. In questo caso è necessario adottare misure aggiuntive per mantenere la batteria calda.

  1. È possibile sostituire la batteria?

Le batterie possono essere facilmente scambiate e sostituite e le singole cellule di una batteria agli ioni di litio possono essere facilmente riparate e sostituite.

Per saperne di più sulla nostra tecnologia agli ioni di litio (LINK)

Intensità di utilizzo

L’intensità d’uso per la quale si desidera utilizzare il transpallet deve essere un fattore determinante nel processo decisionale di scelta del modello di transpallet più adatto alla propria attività. Tradizionalmente l’intensità d’uso viene classificata in “bassa, media o alta”, ma noi di EP sappiamo che ogni settore e ogni singola azienda ha esigenze diverse in termini di intensità d’uso. Nella progettazione dei prodotti EP l’intensità d’uso viene definita in base al settore, il che significa che siamo in grado di consigliare modelli basati su di essa.

Un fattore da considerare quando si decide l’intensità d’uso è il calcolo del peso medio dei pallet da trasportare. L’intensità può anche essere influenzata dal tipo di terreno su cui il carrello lavorerà, dalle condizioni del pavimento, dall’uso della rampa e dalla velocità di lavoro. Prendendo in considerazione tutti questi fattori, voi e il vostro responsabile commerciale potrete prendere una decisione informata sulle capacità di intensità richieste da un carrello.

Diversi tipi di transpallet elettrici

Transpallet elettrico manuale

Evoluzione naturale del transpallet manuale, questi modelli riducono lo sforzo e il dolore dell’utilizzatore rendendo il movimento del carrello elettrico.

Questi carrelli sono la categoria in più rapida crescita nel settore dei carrelli elevatori e della movimentazione dei materiali. Con diversi tipi di carrelli, dalle macchine semi-elettriche (azionamento elettrico e sollevamento manuale) ai tradizionali carrelli al piombo fino ai moderni, leggeri e piccoli transpallet agli ioni di litio, è possibile trovare una grande varietà di prodotti, adatti alle esigenze di ogni cliente.

È possibile trovare un transpallet elettrico per clienti di tutti i settori, come la logistica (transpallet leggeri e robusti), la vendita al dettaglio (transpallet semplici ed economici) fino agli utilizzi industriali con batterie tradizionali al piombo e alle flotte.

Quando si parla di una moderna catena di approvvigionamento, la logistica urbana gioca un ruolo fondamentale nel settore dell’e-commerce. Sebbene la maggior parte dei transpallet elettrici sia dotata di tecnologia a 24 V, EP offre anche transpallet basati su tecnologia a 48 V, esente da manutenzione, che offrono maggiore potenza e capacità di carico su rampe e pavimenti irregolari.

I transpallet completamente o semi-elettrici sono una solida attrezzatura di base per le operazioni pedonali. Questi carrelli sono adatti per un uso leggero su brevi distanze all’interno o, a seconda del modello, all’interno e all’esterno se le condizioni atmosferiche sono secche.

Vantaggi:

  • Riduzione dello sforzo dell’operatore
  • Miglioramento dell’efficienza
  • Possono essere utilizzati senza patente
  • Manutenzione ridotta
  • Senza emissioni

 Transpallet elettrico a bassa portata per impieghi gravosi

I transpallet elettrici per carichi pesanti a bassa portata di EP comprendono i seguenti modelli per il sollevamento di carichi da 2000 kg a 3000 kg:

RPL 201

Serie EPT WA

KPL201

Sebbene molti siano abituati alla gamma di transpallet mini-style prodotti da EP Equipment, c’è un’ampia fetta di mercato che si aspetta ancora che il carrello sia più robusto, che assomigli di più a un veicolo blindato o che abbia un aspetto più tradizionale di un transpallet elettrico. Per queste applicazioni offriamo transpallet elettrici per impieghi gravosi.

Caricabatterie

Opzioni di caricabatterie

Quando si sceglie un transpallet elettrico, è importante capire che le opzioni di ricarica possono influenzare il successo del carrello nel proprio settore/ambiente.

Esistono due tipi di opzioni di ricarica da considerare:

Caricatori a bassa frequenza:

I caricatori a bassa frequenza sono considerati, secondo gli standard odierni, grandi, ingombranti e pesanti. Con lo sviluppo della tecnologia, questo tipo di caricabatterie sta diventando sempre meno popolare perché genera molto calore. A causa di questa produzione di calore, un caricabatterie a bassa frequenza spesso perde fino al 30% della sua capacità. Per altri motivi, tra cui il costo e l’efficienza, il caricabatterie a bassa frequenza è l’opzione meno popolare. L’unico vero vantaggio dei caricabatterie a bassa frequenza è il costo inferiore rispetto a quelli ad alta frequenza.

Caricabatterie ad alta frequenza:

I caricabatterie ad alta frequenza sono un’opzione compatta e leggera con una maggiore efficienza che può raggiungere il 17% in più rispetto ai caricabatterie a bassa frequenza. Consumando meno, questi caricabatterie consentono di ridurre i costi a lungo termine. Lavorando con correnti di carica più basse e meglio sintonizzate, i caricabatterie ad alta frequenza possono offrire molti vantaggi.

Una caratteristica speciale dei caricabatterie ad alta frequenza è che possono ottimizzare e scegliere l’impostazione corretta per la batteria in quel momento specifico.

I vantaggi dei caricabatterie ad alta frequenza includono

  • massimo risparmio energetico
  • aumento della durata della batteria
  • riduzione della generazione di calore
  • riduzione del consumo di acqua
  • altezza e peso ridotti.

 

Le apparecchiature EP offrono opzioni di caricabatterie sia esterni che interni, ma è necessario utilizzare le informazioni fornite per decidere quale sia l’opzione migliore per la propria azienda.

Quando si scelgono i caricabatterie per il proprio transpallet, la scelta tra esterno e integrato può essere molto importante. In questo caso si tratta spesso di una scelta tra velocità e convenienza.

Caricabatterie esterni:

I caricabatterie esterni si trovano spesso in punti di ricarica specifici all’interno di una struttura e sono utilizzati al meglio quando le macchine possono permettersi di avere un livello maggiore di tempo di inattività o possono rimanere vicino a un’area specifica. I caricatori esterni hanno spesso un Ah più grande, il che significa che il tempo necessario per caricare completamente il carrello è inferiore.

Caricabatterie integrati:

Le cariche integrate sono la scelta per una ricarica comoda e più frequente. Le cariche integrate contribuiscono alla tecnologia Plug&Play di EP, resa possibile dalle batterie agli ioni di litio a bordo. I carrelli di EP con carica integrata possono essere collegati a qualsiasi presa di corrente standard e ricaricati per piccoli periodi di tempo per ridurre i tempi di inattività e migliorare l’efficienza durante il turno.

La ricarica integrata funziona bene nella maggior parte dei settori e rappresenta il metodo più all’avanguardia per la ricarica delle attrezzature per la movimentazione dei materiali.

 

Domande frequenti

Q Quanto dura la batteria di un transpallet elettrico?
La durata della batteria di un transpallet elettrico può variare. Tuttavia, le batterie agli ioni di litio e la tecnologia Plug&Play di EP consentono un funzionamento costante. Inoltre, la leggerezza delle batterie agli ioni di litio consente di sostituirle e di ricaricarle completamente in appena 2 ore, raggiungendo il 7% di carica in soli 10 minuti.

Per ulteriori informazioni sulle prestazioni dei transpallet elettrici di EP:

Logistica interna: Test EP EPL 154 & 185 

Logistica interna: Test EP EPT-12EZ 

Q È necessaria una licenza per il transpallet elettrico?
No, non è necessaria una licenza per un transpallet elettrico. È importante capire come utilizzare le attrezzature per la movimentazione dei materiali in modo sicuro nel proprio ambiente, ma non è richiesta una licenza per utilizzare un transpallet elettrico.

Un transpallet elettrico con uomo a bordo richiede una licenza nella maggior parte dei Paesi, soprattutto se il carrello viaggia a una velocità superiore a 6 km orari.

Q Quanto costa un transpallet elettrico?
Il prezzo di un transpallet elettrico varia a seconda delle specifiche richieste. Presso EP Equipment i transpallet partono da circa 1.500 euro.
Q Che cos’è un transpallet semi-elettrico?
Un transpallet semi-elettrico significa che una delle due funzioni è elettrica: sollevamento o guida

Nella maggior parte dei casi, come nel caso dei transpallet EP, la guida è elettrica e il sollevamento è manuale.

Ciò significa che i transpallet possono essere mantenuti a un prezzo accessibile, pur migliorando l’efficienza perché solo uno degli aspetti è elettrico.

Se si considera l’ergonomia dell’uso di un transpallet elettrico rispetto a un transpallet manuale, la maggior parte dello sforzo per l’operatore deriva dal tirare un carico pesante. Per creare lo slancio iniziale è necessaria la massima forza, che rappresenta il rischio più elevato di infortuni sul lavoro e di problemi a lungo termine per l’operatore. Il sollevamento elettrico non è così essenziale, quindi i transpallet semielettrici di EP Equipment sono a trazione elettrica e sollevamento manuale.

Q Che cos’è un transpallet elettrico?
Il transpallet elettrico è un altro nome per indicare un transpallet elettrico. Powered sostituisce “electric” per indicare che il carrello riceve un supporto aggiuntivo per svolgere le attività di movimentazione dei materiali e ridurre i requisiti dell’operatore.